NEI PRESSI DI TIRANA CONFISCATE DELLE ARMI DESTINATE ALLA MACEDONIA


Hina

TIRANA - Tre missili terra-aria sono stati confiscati lunedi’ scorso nel villaggio di Fushe Preze, 20 km al nord di Tirana, trovati in un camion entrato in Albania via confine montenegrino con destinazione finale a Kondovo in Macedonia.

“Il camion e’ stato destinato a Kondovo, un paese nei pressi di Skopje, abitato dalla maggioranza albanese, dove le tensioni etniche in ogni momento potrebbero provocare conflitti armati tra le forze macedoni e gli albanesi”, scrive oggi il giornale “Panorama” attenuandosi alle fonti della polizia.

La polizia ha informato oggi che i missili sono di produzione jugoslava, tipo “Freccia M2” di una portata massima di 4 km.

La polizia ha dichiarato che sono state arrestate quattro persone, provenienti da Skadar, al nord dell’Albania ed imputate per traffico di armi.