SOS Stato di Diritto: verso il Diritto alla Conoscenza

SOS Stato di Diritto: verso il Diritto alla Conoscenza

29/11, Senato della Repubblica, Roma. Il programma e le informazioni per confermare la partecipazione

Marco Pannella. Una libertà felice

Marco Pannella. Una libertà felice

(ed. Mondadori) Un libro straordinario, un resoconto intimo di una passione totalizzante per la libertà e i diritti, di battaglie, digiuni, infinite discussioni, «come se la vita fosse una lunga riunione politica»

Ciao Marco

Ciao Marco

1930 - 2016

11/11/2016

AMNISTIA: RADICALI BERNARDINI, TESTA E DI FOLCO SOSPENDONO LO SCIOPERO DELLA FAME FINO AL 7 DICEMBRE

Dopo 32 giorni di sciopero della fame, gli esponenti del Partito
Radicale Rita Bernardini, Irene Testa e Paola Di Folco hanno sospeso
la loro azione nonviolenta di dialogo col Ministro della Giustizia
Andrea Orlando e le istituzioni della Repubblica al fine di assicurare
un'immediata discussione e approvazione della riforma dell'ordinamento
penitenziario al vaglio del Senato.

Il successo della Quarta Marcia per l’Amnistia intitolata a Marco
Pannella e a Papa Francesco con le straordinarie partecipazioni e

07/11/2016

Il digiuno dei reclusi un ritorno alla società. Di Aldo Masullo

Il Mattino, 5 novembre 2016. 

05/11/2016

Partito Radicale: assalto alla diligenza

di Laura Arconti, Militante del Partito Radicale, presidente dell’Associazione Amnistia Giustizia Libertà Abruzzi. 

L'OPINIONE 5 novembre 2016. 

03/11/2016

Se il servizio pubblico non vuole ascoltare il Partito Radicale, il Partito Radicale va a parlare al servizio pubblico

Se il servizio pubblico non vuole ascoltare il Partito Radicale 

il Partito Radicale va a parlare al servizio pubblico. 

Rita Bernardini, Irene Testa e Maurizio Bolognetti escono dalla clandestinità forzata dopo 26 giorni di sciopero della fame 

con una CONFERENZA STAMPA 

davanti alla sede RAI di Viale Mazzini alle ore 12.00

03/11/2016

La sfida dei Radicali: "In marcia per l'amnistia"

di Dimitri Buffa, Il Tempo, 13 novembre 2016

Parla Turco: «Ormai l’ingiustiza è strutturale e le riforme non arrivano. Così tramonta lo Stato di diritto.»