Il Consiglio Metropolitano di Milano approva la mozione per lo Stato di Diritto e il Diritto alla Conoscenza

Va bene! *
22/12/2015
Marco Cappato

Il Consiglio Metropolitano di Milano approva la mozione per lo Stato di Diritto e il Diritto alla Conoscenza


Il 17 dicembre è stata approvata all'unanimità (17 voti favorevoli, nessun contrario né astenuto) la Mozione urgente del Partito Radicale con la quale il Consiglio della Città metropolitana “delibera di sollecitare il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio e il Ministro degli Affari Esteri a fare proprio il progetto per la transizione verso lo Stato di Diritto e il Diritto alla Conoscenza contro la Ragion di Stato e su questo si candidi sin da subito e pubblicamente l'Italia al posto di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

La mozione, a mia prima firma, è stata sottoscritta da tutti i Consiglieri presenti, tra i quali i Sindaci dei Comuni di Abbiategrasso, Arese, Cernusco sul Naviglio, Legnano, Paderno Dugnano, Rho, Sesto San Giovanni. Dal Consiglio è arrivato un bel segnale, soprattutto alla vigilia del Congresso di Nessuno Tocchi Caino, che si è tenuto l'indomani al carcere di Opera.

Qui il filmato della discussione e del voto della delibera.

* E' un omaggio al nostro Presidente Sergio Stanzani, scomparso il 17 ottobre 2013, che aveva come frequente intercalare quel "va bene" per il quale veniva sempre preso affettuosamente in giro.

 

comments powered by Disqus