Nella “Notte Europea dei Ricercatori” siamo tutti Luca Coscioni

Va bene! *
15/09/2015
Maria Antonietta Farina Coscioni

Nella “Notte Europea dei Ricercatori” siamo tutti Luca Coscioni


“La Notte Europea dei Ricercatori” è una “maratona” di conferenze, manifestazioni, mostre, visite guidate, promossa dal 2005 dalla Commissione Europea nell’ambito del “Programma Marie Curie”. L’obiettivo è creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni legate alla ricerca; quest’anno l’evento nel suo decennale è fissato per il 25 settembre. C'è urgenza di scuotere la classe politica e di governo, dal torpore in cui sembra precipitata con le indicazioni della comunità scientifica che vengono disattese e mortificate e la comunicazione pubblica che spesso distorce o addirittura capovolge i risultati cui la ricerca è giunta. Per questo l'Istituto Luca Coscioni, organizza a Roma, proprio per il 25 settembre, in collaborazione con il Consiglio italiano per le Scienze Sociali, i Dipartimenti di Scienze Sociali dell'Università di Napoli Federico II e di Fisiologia e Farmacologia dell'Università La Sapienza di Roma, e con il Patrocinio della Camera dei Deputati, l'evento #ScienzaeSocietà: ci ritroveremo per una riflessione pubblica e un “dialogo” con giuristi, ricercatori, operatori del mondo dell’informazione e studenti. L'appuntamento vedrà l'introduzione del presidente emerito della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick in conversazione con il direttore di Radio Radicale Alessio Falconio. Su www.istitutolucacoscioni.it il programma e le condizioni per accreditarsi.

* E' un omaggio al nostro Presidente Sergio Stanzani, scomparso il 17 ottobre 2013, che aveva come frequente intercalare quel "va bene" per il quale veniva sempre preso affettuosamente in giro.

 

comments powered by Disqus