Cannabis di Stato: a Firenze tutto pronto per la produzione, manca solo il via dal Ministero

Va bene! *
15/09/2015
Viola Tofani

Cannabis di Stato: a Firenze tutto pronto per la produzione, manca solo il via dal Ministero


Giovedì 6 agosto, con Emanuele Baciocchi e Marco Perduca abbiamo visitato lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze. Scopo della visita è aver informazioni sulla produzione sperimentale di “cannabis terapeutica”, quella che per ora in teoria ma si spera da Gennaio 2016 in pratica, possa curare numerose patologie. Infiorescenze che potrebbero sostituire buona parte di quanto importato, abbattendo costi e tempi di attesa. Il Direttore, Colonnello Antonio Medica ci narra orgogliosamente la storia della Stabilimento, della produzione dei “farmaci orfani” e di quella emergenziale di farmaci salvavita, grazie ad una strumentazione di alta gamma. Lo stabilimento in poco tempo può esser pronto a una produzione massiva - il raccolto sperimentale ha prodotto 3kg ma per gennaio 2016 son pronti per coltivare piante per circa 100kg annui. A oggi la coltivazione sperimentale avviene in due piccole serre in cui è stata riprodotta la condizione ideale per la crescita. Non vi è possibilità di contaminazione, e le piante sono tutte identiche, lo scopo è quello di creare un vero e proprio dispositivo medico unico al mondo ad avere una certificazione come tale. Medica e il suo staff guardano al Colorado e sono già pronti anche alla produzione di due tipologie di piante di cannabis: “Non vogliamo farci trovare impreparati, nel momento in cui avremo il via alla produzione: noi siamo pronti”. A settembre l'Agenzia italiana del Farmaco e il Ministero della Salute dovranno dare gli ultimi permessi e poi via!

* E' un omaggio al nostro Presidente Sergio Stanzani, scomparso il 17 ottobre 2013, che aveva come frequente intercalare quel "va bene" per il quale veniva sempre preso affettuosamente in giro.

 

comments powered by Disqus