Staminali / California: Associazione Coscioni e Cappato premiati a Stanford per iniziativa globale su liberta' di ricerca


A Palo Alto, Cappato interverrà domenica 11 insieme al Governatore del Wisconsin


Bruxelles, 8 giugno 2006


Dal 9 all'11 giugno l'eurodeputato radicale Marco Cappato, Segretario dell'Associazione Luca Coscioni e membro di segreteria della Rosa nel Pugno, partecipera' al secondo "Policy and Advocacy Summit", organizzato alla Stanford University di Palo Alto, in Calfornia, dalla Coalizione "Pro-Cures" e coordinato dal Genetics Policy Institute - una delle principali organizzazioni statutinitensi per la promozione della ricerca sulle cellule staminali embrionali.

L'evento si inserisce nel coordinamento di iniziative transatlantiche in sostegno della ricerca scientifica e suoi finanziamenti ed e' convocato alla vigilia del voto in plenaria al Parlamento europeo sul finanziamento della ricerca sulle staminali. Al Summit californiano l'Associazione Coscioni verra' premiata per le sue iniziative a livello globale, e in particolare per aver creato il Congresso Mondiale per la liberta' di ricerca scientifica, un forum permanente composto da personalità del mondo scientifico, politico e associativo. Cappato, che ritirera' il premio a nome dell'Associazione Coscioni, prendera' la parola domenica 11 insieme al Governatore del Wisconsin Jim Doyle e a Robert Klein direttore del Centro sulle cellule staminali della California. Luca Coscioni sarà ricordato con la proiezione di estratti del film "il maratoneta".

In questi giorni l'Associazione Coscioni ha rilanciato la petizione al Parlamento europeo per il finanziamento alla ricerca sulle staminali. Il testo, presentato da Piergiorgio Strata, direttore del Rita Levi Montalcini Center for brain repair e Co-Presidente dell'Associazione Coscioni, e' sottoscrivibile su www.lucacoscioni.it ed e' gia' stato firmato da Premi Nobel e decine di deputati europei di ogni gruppo e nazionalità.

Per ulteriori informazioni sul Summit http://www.pro-cures.com/