QUOTIDIANI LOCALI: "TRENTAMILA TESSERE O DOVREMO CHIUDERE". "LA PROVINCIA" E "LA GAZZETTA DI PARMA" INTERVISTANO I RADICALI DI BIELLA E DI PARMA.


"La Provincia", il quotidiano più diffuso del biellese e la "Gazzetta di Parma" hanno dato in questi giorni ampio spazio alla campagna di iscrizioni del PR. "La Provincia" in particolare ha pubblicato in prima pagina una lettera di Emma Bonino, con la quale il segretario del PR cerca "di convincere che l'iscrizione" di ognuno dei lettori del quotidiano "è importante e vitale per questo strano partito". Segue poi una lunga intervista a Jolanda Casigliani, che a Biella coordina l'uscita dei tavoli radicali.
Anche la "Gazzetta di Parma" ha deciso di intervistare i radicali della città. "Abbiamo inventato la lotta politica nonviolenta," - dice nell'intervista Giovanni Ronda, 19 anni, iscritto al PR da cinque anni e organizzatore dei tavoli a Parma - "ora vorremmo che la nonviolenza venisse organizzata ed entrasse come soggetto politico nelle grandi diatribe internazionali". Entrambi i quotidiani inoltre hanno pubblicato tutte le modalità per iscriversi al Partito Radicale.