PR-SFRATTO: ALTRI SONO GLI SFRATTI DA RICORDARE E COMBATTERE. Riportiamo il testo di una lettera di Federico Bazzi


Certo lo sfratto della sede alla quale sono legati ricordi di tanti anni dispiace e capisco come possa lasciare molta tristezza e malinconia. Stanotte vi ho seguito fino alle tre e mezza proprio per essere più partecipe al sentimento di chi fra quelle mura ha vissuto. Però ben altri sfratti dobbiamo ricordare e combattere: quello che subisce Marco Pannella continuamente e da anni - sfratto dalla sua immagine e dal suo operare. Quello che subiamo come Radicali su ogni nostra battaglia (referendum-droga-nonviolenza...). Lo sfratto di tutto il Partito nel suo essere (Congressi, consigli federali). Lo sfratto dalle Istituzioni con le elezioni truffa o i regolamenti "interpretati" nel Parlamento. Lo sfratto dalla verità.

E' una riflessione amara, ma sono questi gli sfratti che stanno uccidendo il Partito. Un bar, una piazza dove riunirci è sempre disponibile.

Affettuosamente a tutti

Federico Bazzi