Matteo Mecacci guiderà la missione di osservazione elettorale dell’OSCE in Serbia


COPENAGHEN, 4 aprile 2012 – Il parlamentare italiano Matteo Mecacci (Radicale eletto nel gruppo del PD) che sarà a capo della missione di osservazione elettorale dell’OSCE in Serbia in qualità di coordinatore speciale, ha annunciato oggi che guiderà una visita preelettorale a Belgrado l’11 aprile.
La vista, della durata di due giorni, sarà la prima dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE nel paese dopo l’annuncio delle dimissioni del Presidente Tadic. L’On. Mecacci incontrerà esponenti governativi, dirigenti di partiti politici e rappresentanti dei media e delle organizzazioni non governative.
Il Vice Primo Ministro irlandese Eamon Gilmore ha designato l’On. Mecacci quale coordinatore speciale a capo della missione di osservazione elettorale dell’OSCE per la consultazione che si terrà il 6 maggio in Serbia.
L’On. Mecacci, che presiede la Commissione per la democrazia, i diritti umani e le questioni umanitarie dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE, ha preso parte a undici missioni di osservazione elettorale dell’OSCE, ultimamente in occasione delle elezioni presidenziali del 5 marzo in Russia. Nell’aprile scorso ha svolto le funzioni di vice capo della missione che ha osservato le elezioni presidenziali in Kazakhstan.
L’On. Mecacci sarà accompagnato dal vicedirettore per le operazioni sul campo dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE Roberto Montella, che ha un’ampia esperienza della regione avendovi per dieci anni prestato servizio nell’ambito delle missioni sul campo dell’OSCE, ultimamente in veste di consigliere esecutivo della missione OSCE in Serbia.