Lettera di S.E. Nguyen Than Chau, Ambasciatore Plenipotenziario e Straordinario del Viet Nam alle Nazioni Unite alla Signora Mihaela Blajan, Presidente del Comitato sulle Organizzazioni Non Governative


PERMANENT MISSION
OF THE SOCIALIST REPUBLIC OF VIET NAM
O THE UNITED NATIONS

866 United Nations Plaza, 4th Floor, Suite 435
New York, NY 10017
(212) 644-0594 * Fax (212) 644-5732


New York, 14 Maggio, 2002


Cara Signorina Mihaela Blajan,

prima di tutto vorrei congratularmi con Lei per la sua elezione come Presidente del Comitato sulle Organizzazioni Non Governative. Sono fiducioso che con le sua ampia capacità ed esperienza, guiderà con successo il lavori del Comitato.

Le sto scrivendo per segnalare e Lei e al Comitato sulle ONG la nostra obiezione all'accredito fatto dal Partito Radicale Transnazionale di un rappresentante della Montagnared Foundation Inc. (MFI), consentendo alla MFI di essere presente e parlare alla 58esima sessione della Commissione sui Diritti Umani (Ginevra, Marzo-Aprile 2002). Le obiezioni del Vietnam sono basate, tra l'altro, su questi elementi:

L'MFI è, nei fatti, un gruppo terroristico e un braccio di un più ampio gruppo terroristico denominato FURLO (Fronte Unificato per la Liberazione delle Razze Oppresse). L'MFI apertamente afferma che il suo Presidente Kok Ksor è stato inviato negli Stati Uniti dal fondatore e leader del FURLO, il Generale Y-Bham Enuol.

Il FURLO è una organizzazione armata, creata da forze straniere durante la Guerra contro il popolo vietnamita negli anni 60 e negli anni 70. Nell'annuncio allegato relativo a un "briefing" dell'MFI sponsorizzato dal Partito Radicale Transnazionale (PRT) durante la 58esima sessione della Commissione Diritti Umani di Ginevra, l'MFI ha pubblicamente detto che loro erano stati reclutati dalla CIA e dall'esercito americano durante la Guerra. Dalla fine della Guerra nel 1975 il FURLO, l'MFI e i suoi membri, incluso Kok Ksor, hanno organizzato o supportato pericolose attività terroristiche provocando pesanti perdite civili in Vietnam.

Il sopramenzionato terrorista e le altre attività del FURLO e della MFI operano per lo scopo dichiarato di creare "uno Stato Indipendente dei Degar" negli altopiani centrali del Vietnam, minacciando in questo modo l'integrità territoriale e la sovranità dello Stato del Vietnam, un Membro delle Nazioni Unite. Il loro incitamento e sabotaggio rappresenta un ostacolo ala promozione di relazioni inter-etniche armoniose ed è la causa dello sviluppo sociale, economico e culturale dei popoli etnici vietnamiti.

Gli scopi e le attività dell'MFI vanno percio' contro lo spirito, gli scopi e i principi della Carta delle Nazioni Unite, che sono il fondamento degli accordi per i rapporti consultivi con il Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC Resolution 1996/31).

Urgo Lei e il Comitato sulle Organizzazioni Non Governative ad adottare le misure appropriate per evitare che la MFI, attraverso il nome del PRT, sia accreditato agli incontri del Consiglio Economico e Sociale e a tutti gli altri incontri delle Nazioni Unite. E' immensamente deplorabile che il PRT abbia ancora abusato del suo Status Consultivo con l'ECOSOC consentendo a un gruppo terroristico di essere presente a un incontro di un organo delle Nazioni Unite. Attraverso Lei e il Comitato sulle ONG, chiedo che il PRT ponga immediatamente fine a cio' e dia spieazioni di questo comportamento sbagliato. L'accredito dell'MFI non solo aggraverà ulteriormente i problemi del PRT ma provocherà problemi al lavoro delle Nazioni Unite.

Le allego inoltre le comunicazioni avvenute tra il Rappresentante Permanente del Vietnam all'Ufficio delle Nazioni Unite e altre Orgnaizzazioni internazionali a Ginevra con importanti rappresentanti delle Nazioni Unite competenti sul tema sopra-menzionato.

Vorrei cogliere anche l'occasione per estenderle la mia più alta considerazione.

Nguyen Than Chau
Ambasciatore Plenipotenziario e Straordinario
Rappresentante Permanente del Viet Nam alle Nazioni Unite


In allegato: la lettera datata 30 Aprile della Sig.rina. Maria Francisca Ize-Charmin, Secretaria della Commissione Diritti dell'Uomo al Sig. Marco Perduca, Rappresentante presso l'ONU a Ginevra del Partito Radicale Transnazionale


La lettera dell'Ambasciatore, Rappresentante Permanente del Vietnam a Ginevra indirizzata al Presidente della 58th Sessione della Commissione Diritti Umani [1][2]

AttachmentSize
vietnam1.jpg139.23 KB
vietnam3.jpg143.71 KB
vietnam4.jpg105.83 KB
vietnam5.jpg139.09 KB