KOSOVO/PARTITO RADICALE: INTERROGAZIONE AL MINISTRO DEGLI ESTERI SULLE SORTI DEI 3000 PRIGIONIERI KOSOVARI DEPORTATI IN SERBIA


Roma, 3 Agosto 1999. Il Senatore Piero Milio ha depositato questa mattina una interrogazione al Ministro degli Esteri Lamberto Dini nella quale, ricordando la deportazione in Serbia attuata dalle forze militari e paramilitari serbe negli ultimi giorni dell'azione di polizia internazionale in Kosovo di oltre 3.000 prigionieri kosovari, tra i quali il Prof. Ukshin Hoti ed il leader studentesco Albin Kurti, chiede al Ministro:
"se puo' dare informazioni dettagliate sui luoghi e sulle condizioni di detenzione del Prof. Hoti, del Sig. Kurti e dei tre mila altri prigionieri kosovari tuttora detenuti in Serbia;
quali iniziative intende prendere per obbligare il regime di Belgrado a rilasciare immediatamente e senza condizione queste 3.000 persone e consentire loro di raggiungere le loro famiglie in Kosovo; se il Ministro intende dare tutte le assicurazioni quanto al fatto che sia le sanzioni che l'embargo nei confronti della Serbia e della Jugoslavia non saranno tolti fin quando il regime di Belgrado non avrà rilasciato tutti i prigionieri kosovari detenuti nelle prigioni jugoslave."