Georgia: Matteo Mecacci, visita campi sfollati guerra 2008, incontra partiti politici e rende omaggio ad Antonio Russo


L’on. Matteo Mecacci, deputato radicale, Presidente della Commissione Democrazia, diritti umani e questioni umanitarie dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE, ha svolto una visita in Georgia, dal 14 al 16 maggio, per una serie di incontri istituzionali incentrati sulle tematiche dei diritti umani, della democrazia e dell'osservazione internazionale delle prossime elezioni parlamentari in Georgia nel prossimo autunno.
Nel corso della visita, ha incontrato rappresentanti del Governo, il Vicepremier e Ministro per   L'integrazione europea ed euroatlantica George Baramidze e il Ministro per i rifugiati Subeliani, esponenti parlamentari tra cui il Vice Presidente del Parlamento georgiano, George Tsereteli,; il Presidente della Commissione per l’integrazione europea, David Darchiashvili, e il Presidente della Commissione Affari esteri, Akaki Minashvili, nonché esponenti dei partiti di maggioranza ed opposizione.

Nel corso della visita di due giorni, l’on. Mecacci ha incontrato gli sfollati georgiani provenienti dall’Abkhazia e dall,' Ossezia del Sud, ha visitato il più grande campo rifugiati della Georgia, nei pressi del villaggio di Tserovani, a 15 Km da Tblisi, dove vivono circa 8000 rifugiati. Ha completato la visita incontrando il Difensore civico della Georgia, Tata Khuntsaria e svolgendo una conferenza su " Il ruolo dell'osservazione nella promozione dei diritti umani e della democrazia"  all’Università statale Javakhishvili di Tblisi. Infine, l’on. Mecacci ha visitato un istituto penitenziario di recente costruzione della capitale e insieme all'ambasciatore d'Italia Federica Favi e al vice presidente del Parlamento Georgiano George Baramidze ha posto una corona di fiorir presso l'abitazione dove viveva a il giornalista italiano Antonio Russo prima che fosse ucciso nel 2000 mentre seguiva la guerra in Cecenia.

 

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati