CARCERE: UN LIVE A REBIBBIA NEL PRIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI MARCO PANNELLA


Il Partito Radicale e Luca Barbarossa insieme per un concerto in difesa dei diritti della comunità penitenziaria. 

Luca Barbarossa da anni è a fianco dei detenuti, chiedendo la garanzia dei loro diritti e il rispetto della dignità attraverso la partecipazione a partite di calcio giocate insieme ai reclusi tra le mura carcerarie e con concerti suonati per loro nelle case circondariali.

In continuità con questo impegno, Luca ha aderito all'iniziativa organizzata dal Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito il 15 maggio, alle ore 19, nel carcere romano di Rebibbia: un concerto ad un anno dalla scomparsa di Marco Pannella, leader e fondatore del Partito Radicale, che ha sempre avuto a cuore le carceri e l’intera comunità penitenziaria e che si è fatto promotore di lotte a favore delle necessarie riforme della giustizia e dell’umanizzazione della pena, temi sui quali il nostro paese è stato richiamato più volte dagli organismi internazionali a partire dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

L’evento sarà trasmesso in diretta sia da Radio Radicale sulle frequenze nazionali che attraverso i social network del Partito Radicale.