Marco Pannella

Il Diritto Umano alla Conoscenza è l’agenda politica centrale, universale, del nostro tempo

05/04/2016

La campagna per il Diritto Umano Universale alla Conoscenza è l’adeguata e puntuale risposta ai problemi e alla sfide del nostro tempo globalizzato. Si colloca peraltro sulla scia delle grandi campagne per i diritti civili e umani – per la vita del diritto, per il diritto alla vita - che hanno per oltre mezzo secolo contraddistinto i radicali pannelliani rispetto a tutte le altre forze politiche, individuandoli come unica “alternativa” al regime partitocratico.

Il Diritto Umano alla Conoscenza è l’agenda politica centrale, universale, del nostro tempo.

La campagna per il Diritto Umano Universale alla Conoscenza è l’adeguata e puntuale risposta ai problemi e alla sfide del nostro tempo globalizzato. Si colloca peraltro sulla scia delle grandi campagne per i diritti civili e umani – per la vita del diritto, per il diritto alla vita - che hanno per oltre mezzo secolo contraddistinto i radicali pannelliani rispetto a tutte le altre forze politiche, individuandoli come unica “alternativa” al regime partitocratico.
11/06/2013

Mr Blog Docuweb: Marco Pannella, La storia di un uomo la vita di un paese

"Pannella Giacinto detto Marco nasce a Teramo il 2 maggio del 1930. Negli anni '50 guida l'Unione Goliardica Italiana, movimento universitario liberale, nel 1955 è tra i fondatori del Partito Radicale, ne assumerà la guida otto anni dopo. Il suo manifesto politico, dichiara più volte, è racchiuso in una frase del poeta Rimbaut "il ragionevole sregolamento di tutti i sensi".

Pannella: Giordania, Egitto ed Arabia Saudita lavorano per l’esilio

Poi avverte: «Attenti a non illudersi di creare pace attraverso Gheddafi»

Data inizio: 
22/02/2003

Pannella scrive ai media britannici, Bonino ai premi Nobel e ai sindaci europei

«Far risuonare forte i sì, sì ai diritti, alla democrazia, alla libertà in Iraq».

Data inizio: 
30/01/2003
Syndicate content