Bolognetti

Con "Le mani nel petrolio", Bolognetti denuncia da anni il disastro ambientale ma nessuno se lo fila

05/04/2016

Dopo le dimissioni del ministro Guidi per l'affare "petrolio" in Basilicata, domenica 3 aprile i giornali raccontano di due inchieste: la prima - che ha portato alle dimissioni del ministro - ha per oggetto l'impianto di Tempa Rossa della Total: 23 indagati (tra cui il compagno della ministra) e le ipotesi di reato sono relative ad illeciti che avrebbero portato all'autorizzazione del giacimento; il secondo filone, invece, è relativo all'impianto ENI di Viggiano: 37 indagati per illeciti nella gestione dei rifiuti e sforamento dei limiti delle emissioni.

Petrolio, Ambiente, Stato di Diritto e Diritto alla conoscenza

05/04/2016

Se provassimo ad avere una visione d'insieme e a non ragionare solo per compartimenti stagni, potremmo improvvisamente accorgerci di ciò che lega la vicenda petrolifera lucana, dell'hub petrolifero d'Italia, che a volte ho definito "Basilicata Saudita", e le questioni attinenti lo Stato di Diritto e il Diritto universale alla conoscenza, laddove - gioverà ripeterlo - senza conoscere per deliberare non può esserci democrazia vera.

Syndicate content