#fallovivere

#fallovivere

3.000 iscritti o il Partito Radicale chiude

IL PARTITO RADICALE DEL 2017

IL PARTITO RADICALE DEL 2017

Si è iscritto Azad Barış sociologo, accademico, leader della fondazione "Ezidi Vakfı". Curdo, di religione ezida, vive a İstanbul, è dirigente del Partito democratico dei popoli

26 ottobre -  4 novembre 2017

26 ottobre - 4 novembre 2017

DIECI GIORNI DI MOBILITAZIONE STRAORDINARIA. Torino, Roma, Bologna, Genova, Padova, Firenze, Trieste

19/01/2017

PARTITO RADICALE: “SCORRETTISSIMO MONITORAGGIO AGCOM PLURALISMO, OLTRE OGNI LIMITE (DI LEGGE E NON SOLO)”

Dichiarazione di Marco Beltrandi, membro della Presidenza del Partito Radicale Nonviolento, già deputato radicale della Commissione di Vigilanza sulla Rai nella XV e XVI legislatura, e di Maurizio Turco, del coordinamento della Presidenza del Partito Radicale Nonviolento, e già deputato della XV e XVI legislatura. 

18/01/2017

Ciao Jean-François

È scomparso Jean-François HORY, avvocato, già deputato della Repubblica francese e deputato europeo, già Presidente del Parti Radical de Gauche. Iscritto al Partito Radicale è stato Presidente del Coordinamento Radicale Antiproibizionista.
18/01/2018

Elezioni truccate. Non parteciperemo. Denunceremo la violenza del regime erede della partitocrazia in tutte le sedi. Appello alla resistenza nonviolenta

Roma, 18 gennaio 2018 - La Lista Marco Pannella ha annunciato che "per la prima volta dopo 25 anni non presenterà proprie liste per il rinnovo del Parlamento Italiano".  La Lista Marco Pannella ritiene che le elezioni mai come questa volta siano non democratiche a causa della mancanza informazione ai cittadini su questioni di fondamentale importanza, lo Stato di diritto, la giustizia, l'Europa. 
05/01/2017

Marina Ripa di Meana affida a Maria Antonietta Farina Coscioni le sue ultime volontà e con lei sceglie la sedazione palliativa profonda continuata

Oggi alle 16.30 se n'è andata una grande donna! #FalloSapere #FateloSapere. 

Ho incontrato Marina Ripa di Meana nella sua casa romana. Di seguito uno stralcio delle sue ultime volontà. 

"Dopo Natale le mie condizioni di salute sono precipitate. Il respiro, la parola, il mangiare, alzarmi: tutto, ormai, mi è difficile, mi procura dolore insopportabile: il tumore ormai si è impossessato del mio corpo. Ma non della mia mente, della mia coscienza. 

04/01/2017

Congo, il cardinale Monsengwo condanna la “barbara” repressione della marcia pacifica

Repressa nel sangue la manifestazione del 31 dicembre scorso per chiedere le presidenziali: 8 morti e circa 140 tra feriti e arrestati. L'arcivescovo: «Vogliamo pace».

Il cardinale Laurent Monsengwo Pasinya, arcivescovo di Kinshasa, rompe il silenzio e condanna duramente la «barbara» repressione della manifestazione pacifica dello scorso 31 dicembre nella Repubblica Democratica del Congo da parte delle forze di sicurezza, il cui bilancio è di otto morti (tra cui alcuni sacerdoti) e circa 140 arresti.

notizie radicali