Premio libertà: Mecacci: ottima la decisione di Società Libera di premiare il dissidente e intellettuale vietnamita Vo Van Ai


Dichiarazione di Matteo Mecacci, deputato radicale e relatore dell'Assemblea Parlamentare dell'Osce su democrazia e diritti umani

 
"Saluto con soddisfazione la decisione dell'organizzazione Societa' Libera di attribuire il premio alla libertà per il 2011 al dissidente e intellettuale vietnamita Vo Van Ai nella serata di oggi a Lucca. Saro' felice di presenziare stasera alla sua premiazione a nome del Partito Radicale di cui Vo Van Ai e' membro del Consiglio Generale.
Una decisione molto importante perché riconosce un lavoro per la democratizzazione del Vietnam che e' stato portato avanti da Vo Van Ai da decenni, da un esilio forzato, a nome e per conto anche della Chiesa Buddista Unificata del Vietnam, oppressa e impedita di operare liberamente ancora oggi. 
Illudersi che lo sviluppo di un'economia di "mercato" in Vietnam sia sufficiente per avere buoni rapporti politici e diplomatici con un governo retto ancora da un partito unico autoritario e' un grave errore che non può essere sottaciuto."

© 2011 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati